Italiano di cinesi, italiano per cinesi

Italiano di cinesi, italiano per cinesi

Italiano di cinesi, italiano per cinesi

  • 25,00€

  • Imponibile:25,00€

L'insegnamento dell'italiano a studenti universitari cinesi offre almeno tre opportunità ai docenti di italiano L2 che desiderano portare la ricerca linguistica in classe. La prima è per poter vedere fino a che punto la distanza tipologica tra lingua madre e lingua-obiettivo sia un fattore di ritardo nell'apprendimento. La seconda opportunità è quella di essere costretti a scegliere tra elementi che vanno insegnati subito, elementi che possono aspettare ed elementi della lingua che possono anche non essere insegnati. La terza è di poter confrontare gli apprendenti spontanei con quelli non spontanei.
I contributi presenti in questo volume sono scritti da persone (ricercatori, professori, docenti) che hanno provato a fare in classe quello che suggeriscono di fare. Il volume però non raccoglie semplicemente una serie di esperienze didattiche, ma suggerisce come alcune ipotesi linguistiche possono essere testate in classe. L'idea condivisa è che i tempi siano maturi per la didattica acquisizionale e per i programmi di ricerca che cercano risposte a una domanda fondamentale: può l'istruzione modificare il ritmo e la qualità dell'acquisizione linguistica?

Scrivi una recensione

Accedere o registrarsi per recensire