Il codice per l'esame di Stato di economia aziendale. Per la seconda prova scritta negli Istituti tecnici e professionali

Il codice per l'esame di Stato di economia aziendale. Per la seconda prova scritta negli Istituti tecnici e professionali

Il codice per l'esame di Stato di economia aziendale. Per la seconda prova scritta negli Istituti tecnici e professionali

  • 11,90€

  • Imponibile:11,90€

Il Codice per l’esame di Stato di economia aziendale rappresenta una raccolta essenziale e ragionata della normativa più significativa in materia commerciale, bancaria, borsistica e fiscale. L’impianto del volume è stato ideato per consentire agli studenti dell’ultimo anno degli istituti tecnici e professionali di orientarsi in modo organico tra le diverse tematiche ed acquisire un metodo di «navigazione» tra le disposizioni da utilizzare per affrontare al meglio l’elaborato d’esame.
Prendendo le mosse dai programmi scolastici, la raccolta mette a confronto, per singoli argomenti, le norme civilistiche con le corrispondenti disposizioni bancarie e fiscali.
L’aggiornamento del testo si è reso necessario per le notevoli novità legislative susseguitesi nel corso del 2015 e in questo scorcio del 2016. Tra queste assumono particolare rilievo:
— il D.L. 24-1-2015, n. 3, conv. in L. 33/2015 (Misure urgenti per il sistema bancario e gli investimenti);
— il D.Lgs. 12-5-2015, n. 72 (Accesso e vigilanza prudenziale agli enti creditizi);
— il D.Lgs. 12-5-2015, n. 74 (Attuazione della dir. 2009/138/CE in materia di accesso e di esercizio delle attività di assicurazione e riassicurazione - solvibilità II);
— il D.Lgs. 5-8-2015, n. 127 (Trasmissione telematica delle operazioni IVA);
— il D.Lgs. 18-8-2015, n. 136 (Attuazione della dir. 2013/34/UE relativa ai bilanci consolidati);
— il D.Lgs. 18-8-2015, n. 139 (Attuazione della dir. 2013/34/UE relativa ai bilanci di esercizio);
— il D.Lgs. 14-9-2015, n. 147 (Decreto internazionalizzazione);
— il D.Lgs. 24-9-2015, n. 156 (Riforma della disciplina degli interpelli);
— il D.Lgs. 24-9-2015, n. 158 (Riforma dei reati tributari);
— il D.Lgs. 16-11-2015, n. 180 (Attuazione della dir. 2014/59/UE sul salvataggio dall’interno delle banche, cd. Bail-in);
— il D.Lgs. 16-11-2015, n. 181 (Modifiche al TUB e al TUF);
— la L. 28-12-2015, n. 208 (Legge di stabilità 2016);
— il D.L. 14-2-2016, n. 18 (Riforma delle banche di credito cooperativo).
In aggiunta alla raccolta normativa, pienamente utilizzabile in sede di esame, viene fornito ai lettori un volumetto che contiene schemi, schede e prospetti che oltre ad agevolare lo studio e il ripasso della materia offrono sintetiche ma puntuali delucidazioni sui punti principali del programma per consentire una più esauriente e articolata composizione dell’elaborato.

Scrivi una recensione

Accedere o registrarsi per recensire